Feeds:
Posts
Comments

Archive for the ‘Italiano’ Category

Nei miei seminari uso spesso una parola che in alcune lingue può essere un po’ difficile da tradurre. Chiamo le mie studentesse “ladies”, un bellissimo termine che affonda le sue radici nella femminilità autentica.

In passato il termine “lady” era usato come titolo nobiliare per indicare una donna dotata di un certo status economico, proveniente da un’ottima famiglia, istruita e di buone maniere. Tuttavia, la parola “lady” è stata usata anche per indicare una donna che non reagisce spinta dai suoi istinti primari – una donna gentile, ma potente; forte, ma elegante. Abbiamo anche un altro termine al femminile, ormai caduto in disuso, ovvero “gentildonna”, che faceva riferimento a una donna simile, molto consapevole di sé. (Abbiamo ancora la parola “gentiluomo”, o gentleman, per indicare un uomo di una certa levatura che è anche beneducato, gentile e disponibile).

Una “lady” è una donna con un alto grado di consapevolezza di sé, che si accorge dei propri schemi dettati dall’ego e dalla paura e non permette che governino la sua interazione col mondo. La sua gentilezza deriva dall’empatia verso gli altri, che a sua volta proviene dalla fiducia in se stessa e dalla conoscenza di sé. Il fatto che sia gentile non vuol dire che sia vulnerabile, al contrario. Significa che è una donna forte, che si assume la responsabilità della propria rabbia e delle proprie emozioni negative e che è in grado di esprimerle in modo sano, senza che abbiano un impatto negativo sugli altri. Non è una donna che cede il proprio potere o che lo usa per dominare, piuttosto lascia che permei tutta la sua vita.

Una “lady” ha anche una buona consapevolezza corporea che la porta a muoversi con grazia ed eleganza. Non ha bisogno di essere “bella” secondo gli standard della cultura a cui appartiene; la sua bellezza proviene piuttosto dall’accettazione e dalla percezione consapevole del proprio corpo mentre si muove e interagisce con la vita.

Nella cultura moderna troviamo pochissimi modelli di ruolo che rispondono alle caratteristiche di una “lady”, eppure in passato questo concetto era associato al potere della femminilità e al Divino Femminile. Alle Dee veniva spesso attribuito il titolo di “Lady”, quindi essere una “Lady della Luna” significa percorrere l’antico cammino di espressione della nostra dea interiore e degli schemi ciclici della nostra femminilità autentica con auto-consapevolezza, auto-controllo, potere personale, comprensione ed empatia. Il mondo ha bisogno di più “lady”!

Esercizio di mindfulness per riscoprire la “lady” che è in noi

Per un giorno soltanto, in qualunque fase ti trovi, sii consapevole del tuo corpo e di come ti muovi.

Cerca di essere una vera “lady”, muovendoti con grazia calcolata. Mettiti seduta, o alzati in piedi, creando col corpo una forma delicata, elegante o gradevole. Ricorda che una donna può essere elegante e aggraziata indipendentemente da quello che indossa!

Essere consapevoli del nostro corpo ci collega automaticamente al nostro potere femminile e alla nostra eleganza intrinseca, inoltre porta i nostri pensieri dentro il movimento, nel qui e ora, offrendoci momenti di calma e pace interiore in un modo frenetico.

 

Advertisements

Read Full Post »

Women helping womenOttieni:

* Un ciclo mestruale dolce ed equilibrato
* Una dolce fase pre-mestruale
* Un viaggio delicato verso la menopausa
* Una semplice realizzazione dei tuoi obiettivi e sogni
* Amore
* Amore per te stessa
* Felicità

FANCIULLE E INCANTATRICI SBILANCIATE

Nel mondo moderno, gli archetipi dinamici femminili hanno dominato il nostro comportamento e il nostro modo di pensare. Le energie della Fanciulla (fase archetipale della pre-ovulazione) sono dinamiche, orientate all’Io e al raggiungimento degli obiettivi, sono indipendenti, impavide del rischio, non empatiche, strutturate e focalizzate. La Fanciulla è “colei che raggiunge uno scopo” (the achiever) – e quando la Fanciulla è sbilanciata, diventa colei che “deve raggiungere lo scopo a qualsiasi costo”. (more…)

Read Full Post »

Puzzled man

Immagina quattro donne.

La prima è giovane, dinamica e piena di entusiasmo. La seconda ha qualche anno di più, è concreta e abile nel trattare con le persone. La terza è più matura, disinibita e selvaggiamente creativa. L’ultima è anziana, pacata e perspicace.

Ognuna di queste donne ha i suoi bisogni, un modo diverso di percepire il mondo, di esprimere le proprie energie creative e preferenze sessuali.

Ora immagina che queste quattro donne ti assomiglino come gocce d’acqua.

Non c’è da meravigliarsi che gli uomini siano confusi!

(more…)

Read Full Post »

Una donna di recente mi ha confidato che si era aspettata che lavorare in una comunità di donne sarebbe stata un’esperienza piena d’amore e sostegno reciproco. Invece si è ritrovata ad affrontare un esaurimento dovuto al troppo lavoro, alla necessità di gestire gli scontri di personalità tra le donne e alle critiche che riceveva per ciò che faceva, senza alcuna offerta di aiuto.

Noi donne moderne abbiamo ancora molto da imparare su come vivere insieme nel rispetto della nostra femminilità autentica.

Gli aspetti fondamentali di questa situazione sono due, ed entrambi coinvolgono gli archetipi.

Nelle nostre vite super-impegnate e cariche d’aspettative la lista delle cose da fare può diventare opprimente e così, con le energie dei nostri archetipi della Madre e della Vergine, proviamo a fare tutto e a soddisfare tutti. Basiamo il nostro senso d’identità sul successo, sulla produttività e sulla capacità di esprimere amore e prenderci cura degli altri. Ma tutto questo sembra non essere mai abbastanza, e noi cominciamo a sentire di non essere abbastanza. (more…)

Read Full Post »

The joy of the awakening Maiden energies

Il primo tiepido raggio di sole tocca la foresta, e la neve inizia lentamente a sciogliersi. Un unico, verde germoglio spunta da sotto la neve. Da esso pende un piccolo fiore bianco, simile a una gocciolina di neve, che mantiene la promessa delle energie a venire.

Le energie della vita cominciano lentamente a scorrere. Non è tempo di agire, è tempo di osservare e proteggere le prime manifestazioni di una nuova crescita nel mondo intorno a noi. La terra ricorda ancora la lunga, fredda notte dell’inverno e le energie della Strega, ma ora si avverte l’entusiasmo di ciò che verrà. (more…)

Read Full Post »

Notizie da Miranda

Il 2016 è stato un anno fantastico!

Miranda Gray

Sono stata molto contenta di tornare a insegnare in Spagna, Francia, Italia, Brasile, Svizzera, Belgio, Colombia, Germania, USA (New York), Croazia e Inghilterra. E anche di insegnare per la prima volta in Portogallo, negli USA (Miami) e in Irlanda (Dublino). Ho avuto l’opportunità di incontrare donne straordinarie e di lavorare a fianco di organizzatrici e coordinatrici nazionali meravigliose in tutti questi paesi. Un grande grazie a tutte e tutti coloro che mi hanno aiutata, o che hanno sostenuto il mio lavoro, e che si sono rivolte/i alle donne per diffondere la Benedizione del Grembo.

 

Quest’anno è stato pubblicato il mio libro “Female Energy Awakening” che offre alle donne maggiori informazioni sulla Benedizione del Grembo e sul processo di risveglio della loro femminilità autentica attraverso i quattro archetipi femminili. È stato ideato non solo per aiutare le donne a risvegliarsi, ma anche a portare questo risveglio nelle loro vite, e a entrare in contatto con quella profonda fonte di benessere, potere personale, creatività, sessualità, spiritualità, bellezza e saggezza racchiusa in loro.

(more…)

Read Full Post »

La storia di Prima Donna

Prima Donna stava lavando coperte e vestiti nel fiume quando comparve Madre Luna. Prima Donna aveva anche un mucchio di coperte che i Primi Animali le avevano chiesto di lavare. Era stanca ma felice.

Madre Luna salutò Prima Donna.

“Ti stavo osservando” disse “e l’energia della tua Coppa del Grembo è bassa”.

Prima Donna guardò la Coppa del Grembo custodita nel suo basso ventre e notò con sorpresa che brillava solo debolmente.

Moon Mother“Ho un dono per te” disse Madre Luna e posò le mani sul capo di Prima Donna.

Un bellissimo raggio di luna fluì dalle mani di Madre Luna fino alla testa di Prima Donna, poi giù fino al suo cuore e infine nella sua Coppa del Grembo. Man mano che si riempiva, la Coppa cominciava nuovamente a irradiare una tenera, candida luce lunare.

Prima Donna sospirò.

“Grazie, Madre Luna” disse.

“Il mio dono è sempre qui per te, tutte le volte che ne hai bisogno” sorrise Madre Luna.

Qualche giorno più tardi, dopo aver aiutato il Clan dei Lupi con i suoi vivaci cuccioli, Prima Donna guardò la sua Coppa del Grembo e notò che la luce era di nuovo fievole.

(more…)

Read Full Post »

Older Posts »